Censimento obbligatorio manufatti in amianto: comunicazione entro il 30 giugno 2024

Dettagli della notizia

Avviso rivolto a tutti i soggetti pubblici e privati.

Data:

14 Maggio 2024

Tempo di lettura:

Descrizione

AVVISO PUBBLICO

Censimento Obbligatorio Manufatti in Amianto

IL SINDACO

Ai fini della salvaguardia della salute dei cittadini dai rischi rilevanti dall’esposizione all’amianto, ai sensi del comma 7 dell’art. 5 della L.R. n° 10/2014, per agevolare il censimento della presenza di manufatti in amianto.

RENDE NOTO

Che l’art. 5 c.3 della L.R. n° 10/2014, così come modificato dall’art. 14 c.8 della L.R. n° 13/2022, stabilisce che tutti i soggetti pubblici e privati proprietari dei siti, edifici, impianti, mezzi di trasporto, manufatti e materiali contenenti amianto” devono darne comunicazione, altresì, al Comune.

Che con DDG. n° 343/DRPC Sicilia/2023, è stata disposta la proroga della prosecuzione della comunicazione relativa alla presenza di amianto al 30/06/2024, pertanto,

SI INVITANO

Tutti i soggetti pubblici e privati proprietari dei siti, edifici, impianti, mezzi di trasporto, manufatti e materiali contenenti amianto, a dare comunicazione a questo Comune tramite pec: protocollo@.comune.casteldaccia.pa.it a mezzo delle schede allegate entro il 30/06/2024

SI INFORMA

Che le auto-notifiche sono necessarie per la redazione da parte del Comune del “Piano Comunale dell’Amianto” di cui all’art. 4 comma 1 lett. b. della L.R. 29 aprile 2014 n.10 e non comportano l’applicazione di sanzioni amministrative e/o penali”.

L’inclusione del sito e/o manufatto censito all’interno del piano comunale amianto, è condizione necessaria per i privati per accedere ai finanziamenti regionali per la rimozione degli stessi manufatti contenenti amianto.

SI AVVERTE

Che, invece, la violazione dell’obbligo di autodenuncia, determina inoltre, l’applicazione delle sanzioni previste dall’art. 5 della L.R. 257/92 con un minimo di € 2.582,20 ad un massimo di € 5.164,37.

Si confida nella massima partecipazione da parte dei cittadini.

Ultimo aggiornamento: 14/05/2024, 15:23

Skip to content